Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.maroncelli.net/home/wp-includes/cache.php on line 35 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.maroncelli.net/home/wp-includes/query.php on line 15 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.maroncelli.net/home/wp-includes/theme.php on line 505 maroncelli.net » Spazio

Archivio della categoria 'Spazio'

Terra alla fine

Mercoledì, 24 Gennaio 2007, 9:19

Dopo Luna e Sole, concludiamo con qualcosa che ci è familiare.

TerraIl grande pioniere è solo da tempo, avvolto nella luce fredda e asettica del proprio mezzo. Circondato da tecnologia in grado di condurlo ovunque egli desideri mantenendolo costantemente immerso nel caldo liquido amniotico che tiene accesa in lui la luce della vita.
Respira a pieni polmoni la rassicurante miscela, torbida di sostanze nutrienti, idrocarburi e amminoacidi. E’ lontano da casa da tantissimo tempo, ormai, e quasi non ricorda neanche più cosa significhi possedere qualcosa di proprio a cui appartenere. Il veicolo è grande e spazioso, ma dopo anni di permanenza ogni paratìa è una prigione crudele. Ogni oblò è una barriera impenetrabile verso l’esterno. Ogni portello non è altro che un raccordo sul gelo del cosmo.
Il pianeta azzurro che fa capolino su tutti gli schermi è curioso… morbido nelle linee… tenue e ovattato nelle formazioni nuvolose… punteggiato da chiazze di colore che stimolano la sua curiosità in modo infantile. Tuttavia appare incredibilmente alieno. Chi lo abita? Chi ne godi i frutti? Qualcuno sarà stato in grado di ricavarsi uno spazio caldo e confortevole sulla sua superficie? In quell’ambiente ostile fatto di ossigeno e azoto, esisteranno esseri viventi… pensieri… emozioni… e sogni? Qualcuno con cui parlare?
Il pioniere è vecchio e stanco. Tra i controlli del suo mezzo ce n’è uno che spicca ormai da molto tempo sotto i suoi occhi. Basterebbe un solo tocco deciso.
Quella notte i cieli di una calda notte estiva sono segnati dal passaggio di una luminosa stella cadente, la cui luce intensa segna la fine di un incubo e l’inizio di un sogno.

Il lampo

Martedì, 23 Gennaio 2007, 11:06

SoleIl nostro sole si spegnerà tra pochissimo tempo.
Considerando l’arco di vita della galassia, il tempo di cui stiamo parlando è davvero irrisorio. Minuscolo. Una frazione di secondo nella storia infinita dell’universo.
Assieme alla nostra amata stella, modesta e tutt’altro che speciale se raffrontata a tanti altri corpi stellari del cosmo, l’umanità cesserà la propria esistenza.
L’uomo avrà rappresentato un lampo istantaneo. Fugace nella sua breve apparizione. Incapace di porre alcun segno indelebile nell’evolversi delle cose celesti.
In quest’ottica viene naturale sentirsi piccoli e insignificanti… e penso a quanto sia vuota la retorica dell’uomo al centro del destino, padrone del mondo e pronto ad innalzarsi nobilmente verso chissà quali mete spirituali.
Un flash… e sarà tutto finito.

Tre anni su Marte

Giovedì, 4 Gennaio 2007, 2:18

Mars roversI due esploratori robotici inviati su Marte dalla NASA si apprestano a festeggiare il loro terzo anniversario di attività sul pianeta rosso, dimostrando una longevità che ormai ha superato ogni più rosea previsione. Inoltre, con il passare del tempo i tecnici hanno sviluppato e caricato sui due robot software più complessi, rendendoli in qualche modo più saggi.
Il termine della missione appare ancora lontano.